Portale Rai

Napoli international

Le voci del mondo cantano Napoli

E' proprio a Napoli che si incrociano le rotte musicali di tutto il mondo.

Da sempre le melodie partenopee hanno affascinato gli artisti di lontani paesi che hanno voluto reinterpretarle nei loro idiomi o nella lingua originale. Andando indietro nel tempo, molti autori romantici, da Liszt a Tchaikovsky fino a Saint Saens,  hanno composto arie napoletane; e, in pieno Rinascimento, tante villanelle “alla napoletana” sono nate in Francia o nelle Fiandre ad opera dei massimi musicisti di allora, da Orlando di Lasso a Josquin Desprez.

Contemporaneamente, essendo Napoli uno dei laboratori musicali più attivi, autori ed esecutori non hanno trascurato occasione per assorbire e rielaborare in chiave partenopea ogni nuova esperienza o fermento, si tratti di sonorità mediterranee o africane, nuovi generi e tendenze d'oltreoceano o semplicemente di evergreen internazionali tradotti e arrangiati alle falde del Vesuvio.

Di questi aspetti meno conosciuti (e proprio per questo più sorprendenti) della produzione musicale napoletana nel mondo si occuperà costantemente questa nostra rubrica.

Cominciamo dalla rigenerazione più generale: quando, dopo il lavoro di traduttori, spesso poco fedeli, e musicisti, anch'essi assetati di modifiche alle armonie e ai ritmi, ecco la canzone napoletana uscita dalle boutique di tutto il mondo, da quelle di stilisti alla moda alle botteghe quasi artigianali nordiche o estremo orientali. Eccola interpretata, in finlandese o coreano, sloveno o khmer, da star insospettabili o da semidilettanti che rendono omaggio al più grande repertorio canoro conosciuto. Ma il più delle volte sono artisti al culmine della carriera che si misurano con il “classico”. E non mancano i miracoli: come quando Elvis Presley prese 'O sole mio, destinato ad una dignitosa vecchiaia da reperto archeologico, e gli diede una seconda vita in It's now or never.

 

Sei su WebRadio

Social network

Oggi alla Radio

  • Radio 1

    La bellezza contro le mafie

    Si parla di resistenza, di coraggio e, dunque, di bellezza con il supporto di testimonianze di persone che hanno detto "NO" alla criminalità organizzata. Alle 24.51

  • Radio 2

    610 (Sei uno zero)

    Un programma di Lillo e Greg con Alex Braga, a cura di Lucia Mosca. Alle 17.00

  • Radio 3

    Battiti

    Interviste e novità discografiche su jazz e black music. Alle 24.00

Rai.it

Siti Rai online: 847

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key