[an error occurred while processing this directive]

Portale Rai

Qui Nuova York

Speciale Ruggero Orlando

Ruggero OrlandoWR6 dedica uno speciale ad uno dei migliori giornalisti italiani: Ruggero Orlando.
Orlando nasce a Verona il cinque luglio del 1907. Il padre, che purtroppo muore quando lui era bambino, insegnava matematica alla Sapienza di Roma. Così, per  una sorta di lealtà verso suo di lui, si iscrive alla facoltà di matematica, ma ben presto si rende conto che la sua passione è il giornalismo. 

Nel ’36 inizia a collaborare all’Eiar (Ente italiano per le audizioni Radiofoniche) sostituendo i redattori del Giornale Radio che andavano in vacanza e scrivendo necrologi di personalità illustre. Questo fino a quando non lo mandano a Londra come inviato. Intanto inizia ad appassionarsi alla politica, tanto che decide di iscriversi alla sezione londinese del partito socialistRuggero Orlando e Lino Mannocchiaa italiano. da Londra manda anche corrispondenze a La Gazzetta del Popolo e Il Messaggero, collabora anche alla Bbc. Durante la seconda guerra mondiale lo arrestano. Lo rilasciano e insieme a compagni e connazionali redige Radio Italia, che il governo britannico finanzia come arma di guerra, i messaggi venivano trasmessi ad onde corte ed erano molto ascoltati in Italia dagli antifascista.

allunaggioTorna in Italia ; terminata la guerra inizia a lavorare con la neonata Rai. E’ stato il primo corrispondente della Rai da New York., e divenne famoso perché nel ’69, in diretta dalla sede NASA di Houston, in Texas, fu la sua voce ad annunciare agli italiani lo sbarco sulla Luna dell’astronauta Neil Armstrong, addirittura durante la diretta ebbe un battibecco con il suo collega Tito Stagno, il quale conduceva la trasmissione da Roma e che non era d’accordo con lui circa il preciso istante dell’allunaggio.

Nel ’72 si dimise dalla Rai e fu eletto deputato per il Psi nella VI legislatura, nel collegio di Roma. Ultimato il mandato parlamentare nel 1976 Ruggero Orlando decise di non ricandidarsi e di tornare a fare il giornalista in Rai, ma il consiglio di amministrazione non glielo consentì.
Allora iniziò a lavorare con televisioni private, tra cui l’emittente romana Gbr e Retemia, su quest’ultima conduceva l’approfondimento giornalistico Le storie di Ruggero Orlando. Oltre che collaborare con giornali e riviste come TV Sorrisi e Canzoni. Tenne pure un corso di giornalismo alla Luiss.

Un particolare che non tutti sanno o ricordano è amava molto il cinema e si è divertito a partecipare a diversi film come attore.

[an error occurred while processing this directive]

Rai.it

Siti Rai online: 847

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key