I grandi personaggi

Stendhal

  • Andato in onda:11/09/2017
  • Visualizzazioni:

      STENDHAL
      viaggio nell’Italia dei musei

       

      Un’ora dedicata alla conoscenza dei musei maggiori e minori, guidati nella visita dalle interviste di Edoardo Melchiorri per Rai Radio Techete' ai direttori delle istituzioni conservative, ai curatori delle esposizioni, agli architetti responsabili delle scelte museografiche e degli allestimenti, agli archeologi a capo degli scavi, agli storici dell’arte curatori delle mostre temporanee offerte dai musei, dalle fondazioni, dalle gallerie. In bilico fra divulgazione e curiosità, vittime della sindrome di Stendhal. 

      Con 43 milioni di visite e incassi per 155 milioni di euro, il 2015 è stato un anno record per i musei italiani. Per la storia del nostro Paese il miglior risultato di sempre. Di questa Italia parla STENDHAL, ma non solo. Perché se i Musei Vaticani sono ormai più visitati del British, del MOMA e dell’Ermitage; se il Castello di Miramare di Trieste ha tanti fan quanti il Guggenheim di New York; se le porte degli Uffizi in un anno si aprono per quattro volte gli abitanti di Firenze; se la Reggia di Caserta sta facendo numeri da record, STENDHAL si occuperà anche – o soprattutto – dei tanti musei minori testimonianza di storia e civiltà. 

      E per fare conoscere anche queste realtà minori nella prima stagione di STENDHAL abbiamo scovato nell’archivio della RAI il testamento spirituale di Federico Zeri, “Musei”: più di quaranta puntate per RadioUno in cui visitava tutta l’Italia attraverso le sue istituzioni museali. Un museo per puntata. 

      L’Albertina di Torino, l’Accademia Carrara di Bergamo, l’Amedeo Lia di La Spezia, il Diocesano di Trento, il Castello di Udine, il Correr a Venezia, la Pinacoteca di Forlì, i palazzi e le collezioni di San Severino Marche, l’Horne a Firenze, la Pinacoteca di Città di Castello, il Barracco a Roma, il Nazionale d’Abruzzo, il Correale di Terranova a Sorrento, la Pinacoteca di Bari, il Regionale di Messina, l’Archeologico di Cagliari e tutte le altre risorse meno conosciute del nostro patrimonio culturale attraverso il racconto che ne fece per RadioRai venti anni fa il più grande dei nostri storici dell’arte. 

      Fenomeno in crescita, quello del turismo culturale, come dimostrano i dati di afflusso nei musei e siti archeologici nazionali del primo trimestre 2016: i visitatori sono aumentati del 13,5% rispetto allo stesso periodo del 2015 e gli introiti accresciuti del 24%. E per la seconda stagione di STENDHAL continuano perciò le interviste di Edoardo Melchiorri per Rai Radio Techete' all’interno del sistema museo con un’attenzione in più verso le novità che provengono dalle istituzioni più piccole, mentre dall’archivio della radiofonia vi proponiamo una selezione di dieci anni di dibattito artistico italiano così come emerge dall’analisi del programma di RadioTre “L’arte in questione” (1978-88). 

      Per la nuova stagione di STENDHAL, ogni settimana un museo di oggi e dal passato un artista differente, in molti casi l’unico modo per riascoltare la voce di un protagonista dell’arte del Novecento.  

      Commenti

      Riduci